Inizio week-end versus black-friday

Sono sempre stata distratta. Patologica a tratti. Scordo compleanni di amiche storiche, dimentico festività, credo ancora nell’innocenza delle bugie, cose così.
Spesso faccio l’acquisto improprio nel momento sbagliato, tipo oggi.
E poi me l’avevano detto. Tutti a parlare del black-friday , “io ci ho messo la sveglia”, “dai alla fine è una cosa utile”, “è come i saldi no?”…ma, vuoi per non fare figuracce, vuoi perché sono distratta appunto, non ho indagato. E sopratutto non ho capito. Era il mio venerdì sacro, mattina pura e secca, niente reperibilità e sabato libero al seguito. Per un  medico la celebrazione  della libera felicità.

E che black friday sia. Anche se non sapevo perché. Volevo consacrare il mio tempo indeterminato fresco fresco di concorso comprando un computer a rate con l’ultima busta paga da precaria. Tutto qui. Facile. L’orda mostruosa di bulimici elettronici  non la contemplavo. E manco l’effetto serra.

Dentro i negozi di elettronica c’è sempre una temperatura inadeguata alla sopravvivenza. Soprattutto in occasione di sconti, saldi, festività. Temo sia un bieco tentativo dei commessi di disincentivare gli acquirenti meno motivati.

Comunque, superato lo shock termico iniziale, mi sono avvicinata impavida e paonazza alla prima commessa che ho incontrato e in tempo record ho comprato un pc. Perché mi serve le ho detto, non ce l’ho più. Ma non è in promozione, mi ha detto. Voglio questo, mi serve, davvero non so cosa sia sta cosa del black friday. Lei è passata dal lei al tu immediato, voleva anche abbracciarmi credo. La sua migliore amica ha partorito oggi e lei e il suo fidanzato che è medico  l’anno prossimo si sposano.
E siamo diventate complici, pseudo amiche anti black friday. Lei perché ha detto che entro natale “co ste cazzo di iniziative all’americana” forse muore, io perché il caldo non lo sopporto.

E perché c’era un tipo alla cassa con un televisore da 200 pollici, non so, esiste? Lungo come il bancone intero,  in fila dal pleistocene e voleva pagare il suo black friday, al cinquanta per cento, prima di me.

Ma io sono passata davanti a lui, alla sua multisala e a tutti i mostri in coda perché  la mia nuova amica ha detto ” lei non è in promozione”.
Mi sono sentita orgogliosa.
Buon inizio week end a me.

A tempo indeterminato.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: