Trenta

Trenta gli anni

ancora da vivere

perlomeno;

Trenta gli anni passati

trenta  gli anni rubati;
Trenta i massaggi

al cuore;
Trenta i pensieri

di dolore.
O forse più.
Trenta l’età che vorrei
Trenta i lavori che farei

ma questo no.

 

Trenta mi dispiace

perchè altro non so.
Trenta e mille ancora

i sogni.

 

Trenta atti di dolore

per ogni mea culpa

che non redime.

E non salva.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: