Nero

Nero 

fuori tempo 

che serve.

Nero ebano

che incanta
Nero che balla,

canta

e splende.
Nero 

che affoga 

come gli anni sprecati

Urla

il dolore nero

arrabbiato  e stanco.

Mangia e ascolta

respira

oltre  i pregiudizi 

lontano  dall’odio

vicino all’uomo

che prova ancora a nuotare.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: