Verde maggio

Quando guardo il mondo

penso ci sia un colore di troppo

sopravvalutato.

E uno in meno

poco celebrato .

Un tramonto sa essere arrogante,

un mare borioso,

un’estate ombrosa.

E un nero troppo funereo.

Il verde sempre mi convince,

dicono calmi l’anima.

Sempre ponderato.

E mai in eccesso.

Me lo hai insegnato tu il verde,

se ti penso .

Sei una coperta verde

una passeggiata improvvisata

una siepe appena piantata.

Sei verde come le piante

sul balcone

che se le annaffi non muoiono

o forse si,

se sei distratto.

Verde come il mare

quando il fondale è sassoso.

Verdi le luci

la sera

sull’acqua delle piscine in vacanza

al tramonto

lontane

Ma vicine , perché casa eri tu.

Verde è maggio

che si tinge ed esplode

in attesa dell’estate.

Colora il possibile,

cedi al vento mite ,

cadono i fiori.

L’aria è tiepida.

Si può anche morire a maggio .

O tornare a vivere per sempre.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

2 pensieri riguardo “Verde maggio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: