Mani

Una penna dalla punta fine mi ricorda

che si può scrivere e dire i pensieri

in tanti modi.

Diversi.

Scorre veloce, quasi senza pensare.

Io penso alle mani.

Quelle che scrivono, gesticolano, accarezzano.

Mani chiuse a pugno, per afferrare la vita.

O aperte, serene, per renderla.

Cosi mi hanno spiegato un giorno, bellissimo.

Le mie sono nervose, ci sto lavorando.

Ma le tue non le dimentico;

una vena blu

a crocevia fra il medio e l’anulare,

le unghie curate,

a volte no.

Basta spingere la penna sul foglio

con una sola mano

e tutto cambia .

Il detto, pensato, immaginato,

scritto e non.

Mi manchi e altro non so.

Pubblicità

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

3 pensieri riguardo “Mani”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: