Feng shui

Mio figlio si gratta forte la fronte quando è nervoso;

A volte si graffia le guance quando non riesce a dormire;

Strofina con insistenza, sfrega le manine contro la pelle senza apparente sollievo.

Mi sono interrogata sul perché , ho cercato di impedirglielo. Gli parlo, lo accarezzo, lo rinfranco .

Ho pensato “perché lo fa?”

Perché?

E mentre penso strofino la mia faccia, il collo, le sopracciglia, la fronte , gli occhi e le guance.

Tu, che non sei nato da me, di me hai le nevrosi, e mi specchio nelle tue dita nervose. Ti accarezzo, come dice la scienza, ma non sembra bastare, lo farò di più.

Mi gratto la faccia da sempre, e ce l’ho quasi, sembrerebbe , fatta.

Amore mio, la soluzione è che sei un pensatore e ci siamo trovati,

solo semplicemente pensandoti.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: