Bonsai

La mia pianta bonsai ogni settimana mette nuovi getti.

Sono piccoli, verde nuovo.

Quei dettagli che esistono agli occhi solo se li cerchi .

Avanza inesorabile, indifferente al tutto.

Ha una base solida con cui me l’hanno venduta, e a discapito di essa pensavo si sarebbe infradiciata.

Ma sbagliavo.

Va da se e ce la fa.

Noi a volte no, abbiamo bisogno di conforto, di dibattere, scontrarci, stranirci e poi dormici su.

Per risolvere un problema.

Non gemmiamo, teniamo dentro le idee, lontane le soluzioni, esterniamo problemi e non troviamo la via del sole.

Mio figlio invece arriva lontano, prima con le aspettative e poi con le mani.

Dipendente e autonomo, che a volte fa spavento. Piccolo e indifeso, ma certo negli intenti.

Perdiamo la capacità adulta di raggiungere la felicità.

Che è necessaria, vicina , potente e capace anche di fiorire.

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

1 commento su “Bonsai”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: