Voce in segreteria

In un ipotetico discorso racconterei di essere molto grata alla scienza e alla tecnologia. Elencherei le motivazioni specifiche, incappando in diatribe infinite.

Capita che si racconti qualcosa fuori luogo, che entusiasmi noi e noi solo, che rattristi talvolta, o addolori, contravvenendo all’intento.

La tecnologia ha conservato per me una voce che saluta e chiede come stai.

Poco, ma abbastanza.

Il suono della voce è una delle possibilità di ricordo che si perde per prima, non rievocabile, nè riproducibile con l’immaginazione.

La voce è preziosa.

È ció che resta del reale che è stato e se ne è andato. Un insieme di armoniche uniche, potente come un profumo.

È un’idea, un luogo conosciuto, preciso, che conserva intatta la garanzia della certezza.

Pubblicità

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

1 commento su “Voce in segreteria”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: