Libertà

Osservo la linea che ti collega le sopracciglia , e fa da tetto agli occhi . Arcuata ma non troppo, sensibile seppur ancora non abbastanza . Sicuramente delineata ma non sinceramente fortificata . Una linea che è un disegno nella mia mente, e rimanda ad altro. A chi sarai, a come vivrai questa vita. Se saprai accigliarti a sproposito o ammiccare a tempo debito.

Un mondo infinito di possibilità.

Vorrei aggrapparmi agli speroni di quelle sopracciglia che sfuggono , per raccontarti che tutto ha un perché . Ma è il mio chiedere perché, non il tuo. Costruiamo storie e abbiamo castelli in aria da raccontare, ma l’amore vero ci spiazza e ci rende piccoli piccoli.

Tu sei nato forte, perché nella mancanza hai potuto trovare la vita. E noi pure.

Una linea che si è unita , di sopracciglia aggrottate e intenti, che a volte se ci penso non so, fa comparire un brivido felice.

Perché la felicità va raccontata e per necessità semplicemente liberata.

Pubblicità

Autore: logout2016

Ego adepto terebravisse, ita scribo. O almeno così traduce google.

1 commento su “Libertà”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: